Associazione amici dell'olivo

Associazione amici dell'olivo

L'Associazione amici dell'olivo (AAO), associazione senza scopo di lucro e di pubblica utilità, si è costituita nell'aprile 2001 con la duplice finalità di reintrodurre l'olivo nella zona prealpina dei laghi nella Svizzera del sud, nella quale esisteva anticamente e dove le condizioni climatiche ne permettono la sopravvivenza, come pure di promuovere la conoscenza della pianta e dei suoi prodotti.

L'AAO si propone anche di diffondere la conoscenza della pianta dell'olivo attraverso corsi di formazione mirati, rivolti non solo a giardinieri, viticoltori e operatori dell'agricoltura, ma a tutti coloro che sono interessati e amanti dell'oro verde.

L'AAO, nell'ottobre 2004, ha inaugurato il sentiero dell'olivo per ciechi e ipovedenti, che collega gli ex comuni di Gandria e di Castagnola. Il progetto, promosso dal Fondo per il sito naturalistico e archeologico di Gandria (F.SNAG) in collaborazione con Unitas, Associazione ciechi e ipovedenti della Svizzera italiana, è stato realizzato grazie al contributo finanziario della Città di Lugano.

Adresse

  • Name: Associazione amici dell'olivo
  • Adresse: c/o Claudio Premoli , Via ai Grotti 8
  • PLZ / Ort: 6862 Rancate
  • Mobile: 079 731 63 83

Zu finden in:

Naturverein | Lugano TI

Wir nutzen Cookies auf unserer Website. Einige von ihnen sind essenziell für den Betrieb der Seite, während andere uns helfen, diese Website und die Nutzererfahrung zu verbessern (Tracking Cookies). Sie können selbst entscheiden, ob Sie die Cookies zulassen möchten. Bitte beachten Sie, dass bei einer Ablehnung womöglich nicht mehr alle Funktionalitäten der Seite zur Verfügung stehen.